Home

Giovani e adulti

Disagio psichico

Famiglie fragili

Immigrate  sfruttate

Un po' di storia

Link

Alloggio giovani femminile

Giovani e adulti

Unità operative territoriali

E' una struttura operante in modo autonomo dal 1985; può ospitare fino a quattro ragazze  dai 18 ai 30 anni. Le giovani, con  gravi    problematiche sociali o personali, carenti o prive di appoggio familiare, vengono segnalate dagli Ambiti Territoriali Sociali(ATS) del  Comune di Genova.

SEDE: appartamento in Val Bisagno, parzialmente autogestito dalle ospiti.

FINALITA': superamento delle condizioni di disagio favorendo o consolidando un percorso di maturazione finalizzato al raggiungimento dell'autonomia individuale.
OBIETTIVI: evoluzione della dimensione psichico-affettiva, sviluppo di abilità sociali e di interessi socio-culturali, stabilizzazione delle capacità pratico-organizzative, inserimento nel mondo del lavoro.
MODALITA': l'intervento educativo viene attuato all'interno di un progetto  personalizzato per ogni ragazza che la vede  coinvolta in modo attivo e responsabile. Gli strumenti utilizzati sono : la residenzialità, che consente una presenza ed un accompagnamento nei tempi e negli spazi della quotidianità; le regole della convivenza ; il dialogo inteso come ascolto, accoglienza dell'altro e risposta; verifiche condotte dal singolo educatore o dall'equipe; sollecitazioni e proposte nei vari settori culturali, sociali e sportivi. Vi sono, inoltre, momenti e spazi ordinati di discussione o di svago in gruppo. Nei molti momenti di assenza di figure educative, le ragazze sperimentano le loro capacità di organizzazione autonoma.

OPERATORI : un coordinatore e due  educatori professionali presenti in struttura solo in fasce orarie individuate opportunamente.